Tag

stima beni massa ereditaria
28
Giu

L’accordo dei coniugi che regola le rispettive successioni è nullo

L’accordo raggiunto dai coniugi che regola le modalità di devoluzione delle rispettive successioni è un patto successorio e, in quanto tale, è nullo. L’eredità può essere devoluta solo tramite testamento o, in mancanza, è la Legge a disciplinare la successione. L’art. 457 Cod. Civ. stabilisce che “l’eredità si devolve per legge o per testamento”. Questa...
Read More
28
Giu

Patti successori:è nulla la rinuncia all’eredità prima della morte del de cuius

Patti successori: sono nulli e non hanno alcun valore. L’art. 458 Cod. Civ., infatti, sancisce la nullità di ogni convenzione con cui un soggetto dispone della propria successione o di ogni patto con cui si disponga o si rinunci a diritti successori prima dell’apertura della successione. Il caso più semplice è quello di un fratello...
Read More
28
Feb

Testamento: come deve essere redatto e quando è valido?

Può accadere che tra i documenti presenti a casa del de cuius si rinvenga uno scritto contenente, ad esempio, la volontà di donare dei beni ad una determinata persona. Si può considerare un testamento olografo? La risposta non è così scontata come può sembrare. Anzitutto, è bene precisare che il testamento olografo è quel testamento...
Read More
Divisione dell'eredità
03
Dic

La fine delle discussioni tra gli eredi: la divisione dell’eredità!

La divisione dell’eredità può rivelarsi, per alcuni eredi, un vero e proprio incubo, tra discussione con gli altri eredi, disaccordi e dispetti di sorta. Davanti a chi accampa pretese ingiustificate e prolunga oltremodo la comunione, senza concordare su una sua divisione dell’eredità amichevole, spesso ci si scoraggia non poco. Tuttavia, ai sensi dell’art. 713 Cod....
Read More
03
Mag

Eredità indivisibile: la “non comoda divisibilità” di un bene

E’ possibile che all’interno di una divisione ereditaria, se un bene non è divisibile in natura tra gli eredi, venga assegnato ad uno solo tra questi, ordinando, in assenza di altri beni di pari valore, il conguaglio in denaro in capo all’assegnatario. La controversia. Tizietta agiva in giudizio per la divisione giudiziale dei beni caduti...
Read More
22
Mar

L’effettiva volontà del testatore: eredi o legati?

L’interpretazione del testamento deve essere effettuata ai sensi e per gli effetti degli artt. 1362 e ss Cod. Civ. e, in materia testamentaria, deve essere anzitutto rispettosa dell’effettiva volontà del testatore, che può istituire eredi o legati a suo piacimento. Il testatore è libero di disporre dei propri beni come meglio ritiene, sebbene, per evitare...
Read More
16
Mar

La divisione dell’eredità: attribuzione o sorteggio?

Con il decesso del proprio caro e l’apertura della successione ereditaria, si pone per molti il problema della  divisione dell’eredità tra gli eredi. A volte, lo scioglimento della comunione ereditaria comporta grandi attriti tra gli eredi con conseguente difficoltà a trovare un accordo sulla ripartizione del patrimonio tra gli eredi e/o sulla vendita a terzi...
Read More