Tag

convivenza
Perché è dovuto l’assegno divorzile? Il problema dei requisiti per ottenere l’assegno di divorzio è molto sentito, specialmente perché, con il divorzio, nell’immaginario comune cessa ogni rapporto/legame con l’ex coniuge. Questo, l’ex coniuge, negli anni a seguire la separazione diviene un estraneo, per il quale, se si è onerati a versare l’assegno divorzile, si deve...
Read More
Quali sono i presupposti per la revoca dell’assegno divorzile? La giurisprudenza di legittimità è ormai chiara nel ritenere che l’esistenza di una nuova famiglia anche se di fatto, fa venir meno i presupposti per riconoscere il diritto all’assegno divorzile. La costituzione di una nuova famiglia, se pur di fatto, fa venir meno ogni forma di...
Read More
Quali sono le probematicità del patrimonio dei conviventi? E’ noto che la convivenza stabile tra due persone viene definita ed etichettata oggi come famiglia di fatto. Come pure, è noto che nel nostro Codice Civile la famiglia di fatto non trova una vera e propria disciplina, posto che l’unica famiglia da questo presa in considerazione...
Read More
Quando termina una convivenza gli ex conviventi possono trovarsi in disaccordo sulla ripartizione del patrimonio. L’ex convivente ha diritto ad ottenere la restituzione di quanto versato per la realizzazione della casa comune, degli arredi e dei risparmi sul conto corrente cointestato? I risparmi sul Conto Corrente cointestato. Come si divide il saldo attivo sul conto...
Read More
Che differenza c’è tra due persone che convivono senza averlo dichiarato all’Anagrafe del Comune e due conviventi di fatto, regolarmente riconosciuti? Che diritti sono riconosciuti ora al convivente di fatto? Tutti sanno che con l’entrata in vigore della L. 76 del 2016 (c.d. Legge Cirinnà) viene finalmente regolamentata la convivenza di fatto. Cosa significa “convivenza...
Read More
Col matrimonio sorgono, in capo ai coniugi, determinati obblighi, disciplinati agli artt. 143 e 147 del Cod. Civ. Tra i tanti, i coniugi hanno il dovere reciproco di assistenza morale e materiale, nonché quello di contribuire ai bisogni materiali della famiglia in relazione alle proprie sostanze e alla propria capacità di lavoro professionale o casalingo....
Read More
Oggigiorno, con l’aumento delle convivenze more uxorio e la diminuzione dei matrimoni, molte coppie di conviventi si pongono spesso il quesito di come disciplinare i rapporti patrimoniali tra i conviventi. Purtroppo, nella maggioranza dei casi, questo quesito si pone nella coppia solo quando questa per i più svariati motivi naufraghi con l’epilogo della cessazione della...
Read More
Secondo le più recenti pronunce della Corte di Cassazione (da ultimo, Cass. Civ., sentenza n. 663 del 2018),  l’assegno divorzile troverebbe il suo fondamento  nel dovere inderogabile di solidarietà economica post-coniugale imposto all’interno della società civile dalla stessa Costituzione (art. 2 e 23). Il diritto all’assegno divorzile avrebbe quindi natura esclusivamente assistenziale per il coniuge...
Read More
La convivenza tra due persone può rivelarsi più problematica di quanto si pensa. In effetti, la convivenza è diventata una scelta di vita alternativa al matrimonio che comporta, al pari del matrimonio, una commistione tra i conviventi economica oltre che, ovviamente, sentimentale. Le problematicità in tema di convivenza, poi, erano sicuramente acuite dall’assenza di una...
Read More
Revoca dell’assegno di divorzio: “esiste un diritto alla revoca o dovrò pagare l’ex a vita?”, si domandano alcuni ex coniugi. Nelle more del divorzio (scioglimento del matrimonio civile o cessazione degli effetti civili del matrimonio), spesso, il coniuge, gravato dall’assegno di divorzio, si domanda se e quando cesserà il suo obbligo contributivo in favore dell’ex...
Read More
1 2