Tag

Avv. Alessandra Giordano
25
Lug

La conseguenza dell’azione di riduzione: la reintegrazione della quota ereditaria lesa

Ciascuno ha diritto ha disporre dei suoi beni per il tempo in cui avrà cessato di vivere, senza però intaccare le quote riservate dalla Legge a determinati congiunti, titolari, nel caso di lesione, dell’azione di riduzione e del conseguente diritto alla reintegrazione della quota ereditaria lesa. Cosa fare in caso di lesione della quota ereditaria?...
Read More
25
Lug

Conflitto tra eredi: la lesione della quota di legittima

Il defunto, con disposizioni testamentarie o con donazioni effettuate in vita, anche di denaro, può ledere la quota di legittima destinata per legge ad alcuni congiunti (ad esempio, la moglie e i figli). La casistica… E’ il caso, ad esempio, in cui il de cuius abbia attribuito in vita ad uno solo dei propri figli,...
Read More
20
Mag

Il diritto dell’erede all’indennità di espropriazione di un immobile del de cuius

L’erede ha diritto ad ottenere l’indennità di espropriazione di un immobile di proprietà del de cuius deceduto dopo il vincolo delle somme? Il caso oggetto di una recentissima pronuncia ha visto protagonista una signora che ha ottenuto un decreto ingiuntivo che intimava alla Cassa Depositi e Prestiti il pagamento di una somma a titolo di...
Read More
28
Mar

L’incapacità del testatore alla data indicata nel testamento

La legge consente la possibilità di redigere un testamento tra le mura domestiche praticamente senza alcun costo; il testamento olografo. Il testamento olografo è valido se il testatore lo ha redatto di suo pugno, per intero, se è datato e sottoscritto a mano dal testatore. Se non è sottoscritto con nome e cognome del de...
Read More
11
Mar

EREDITA’: LA QUOTA SOCIETARIA TRASMISSIBILE AGLI EREDI

L’erede legittimo ha diritto a vedersi attribuita una quota di patrimonio del de cuius, patrimonio che può essere formato da somme depositate su conti correnti, da beni mobili quali ad es. i gioielli, beni immobili, e/o quote di partecipazione societarie. Come si calcola il valore della quota di capitale sociale trasmissibile all’erede? Il patrimonio del...
Read More
23
Gen

Denaro prestato al coniuge: deve essere restituito?

Può accadere che un coniuge necessiti di un aiuto economico e che, spesso, sia proprio l’altro coniuge a fornirgli quanto di bisogno. Non di rado, infatti, è il coniuge a prestare somme di denaro personali o ricevute dai propri genitori al consorte per permettergli di superare un momento di difficoltà o di effettuare un investimento....
Read More
accettazione eredità e dichiarazione di successione
04
Gen

L’accettazione tacita dell’eredità può desumersi dalla dichiarazione di successione?

L’accettazione dell’eredità è tacita ex art. 476 Cod. Civ., sicché questa può essere desunta da comportamenti concludenti del successibile, volti a far desumere la volontà di accettare l’eredità. Chi è il chiamato all’eredità? Il successibile, finché non abbia provveduto all’accettazione dell’eredità, è definito come “chiamato all’eredità”. In pratica, il chiamato all’eredità è colui che con...
Read More