Tag

attribuzione divisione eredità
28
Feb

Testamento: come deve essere redatto e quando è valido?

Può accadere che tra i documenti presenti a casa del de cuius si rinvenga uno scritto contenente, ad esempio, la volontà di donare dei beni ad una determinata persona. Si può considerare un testamento olografo? La risposta non è così scontata come può sembrare. Anzitutto, è bene precisare che il testamento olografo è quel testamento...
Read More
26
Mar

Revocazione del testamento a causa di sopravvenienza di figli

L’art. 687 Cod. Civ.  disciplina il peculiare caso relativo alla revocazione del testamento per sopravvenienza di figli o discendenti dopo la morte del testatore, il quale, al momento della redazione del testamento, non li conosceva: perché ne ignorava l’esistenza oppure perché non ancora nati. In questo caso, statuisce la norma, sono revocate di diritto le disposizioni testamentarie....
Read More
22
Mar

L’effettiva volontà del testatore: eredi o legati?

L’interpretazione del testamento deve essere effettuata ai sensi e per gli effetti degli artt. 1362 e ss Cod. Civ. e, in materia testamentaria, deve essere anzitutto rispettosa dell’effettiva volontà del testatore, che può istituire eredi o legati a suo piacimento. Il testatore è libero di disporre dei propri beni come meglio ritiene, sebbene, per evitare...
Read More
16
Mar

La divisione dell’eredità: attribuzione o sorteggio?

Con il decesso del proprio caro e l’apertura della successione ereditaria, si pone per molti il problema della  divisione dell’eredità tra gli eredi. A volte, lo scioglimento della comunione ereditaria comporta grandi attriti tra gli eredi con conseguente difficoltà a trovare un accordo sulla ripartizione del patrimonio tra gli eredi e/o sulla vendita a terzi...
Read More