Category

Separazioni e divorzi – Convivenze – Diritti della persona

La categoria tratta dei seguenti argomenti: separazioni consensuali, separazioni giudiziali e divorzi; assegno divorzile; assegno mantenimento figli; comunione dei coniugi; diritti dei conviventi di fatto; divisione patrimonio dei conviventi; rapporti patrimoniali tra conviventi; amministrazione di sostegno e altri strumenti a tutela degli incapaci; disconoscimento ed accertamento paternità naturale.

Stop all'assegno al coniuge divorziato
27
Set

Stop al  diritto del coniuge divorziato a vivere a spese dell’altro

Ha fatto molto clamore, anche mediatico, la pronuncia delle Sezioni Unite n. 18287 del 11 luglio 2018, con la quale la giurisprudenza ha  rinvigorito il diritto del coniuge divorziato all’assegno di mantenimento. Secondo questa importante pronuncia, infatti, il coniuge ha diritto all’assegno di divorzio , allorquando questo abbia funzione perequativa-compensativa. Così, dopo questa pronuncia delle Sezioni Unite, molti hanno reclamizzato un ritorno...
Read More
16
Set

Il coniuge separato o divorziato può rifiutare la spesa straordinaria del figlio?

Uno dei maggiori motivi di contrasto tra gli ex coniugi, separati o divorziati che siano, riguarda la necessità di sostenere una spesa straordinaria del figlio. Infatti, se tutto procede regolarmente nel versamento del contributo di mantenimento ordinario del figlio, non è detto che sia altrettanto di fronte alla richiesta di sostenere una spesa straordinaria del...
Read More
02
Set

E’ valida la prova tramite sms dell’accordo sulla retta dell’asilo del minore?

I messaggi di testo (sms) rappresentano lo strumento di comunicazione più utilizzato dalle persone per la loro praticità e semplicità. Proprio perché può risultare difficile incontrarsi o sostenere una comunicazione al telefono, spesso i genitori separati prendono delle decisioni che riguardano i propri figli scambiandosi sms. E’ possibile raccogliere il consenso dell’ex coniuge tramite sms...
Read More
05
Lug

Cambiare sesso: come ottenere la rettificazione giudiziale dell’attribuzione di sesso

Voglio cambiare sesso: cosa devo fare? Questa è la domanda che il più delle volte si pone chi è nato in un corpo che non sente suo. Anzitutto, la Legge italiana prevede la possibilità che un soggetto muti il proprio sesso. La possibilità  di rettificare l’attribuzione di sesso è infatti prevista dalla Legge n. 164...
Read More
05
Lug

Transgender: quali tutele prevede la legge italiana?

Transgender: le cronache parlano molto del fenomeno ma troppo poco di quali tutele prevede la legge italiana. Per prima cosa, è opportuno fornire una chiara definizione del termine transgender. Cosa significa la parola transgender? A livello etimologico, la parola transgender deriva da “trans” che significa “al di là” e “gender” cioè “genere sessuale”. Transgender è una...
Read More
05
Lug

Cambio sesso: la rettificazione dell’attribuzione di sesso in tribunale

Anzitutto, è bene sapere che per cambiare sesso è necessario esperire un procedimento di rettificazione dell’attribuzione di sesso in Tribunale. Non è un percorso affatto semplice ma è la strada per riacquistare una propria serenità emotiva. A chi devo rivolgere la domanda di rettificazione dell’attribuzione di sesso? In particolare, la domanda di rettificazione dell’attribuzione di sesso...
Read More
02
Lug

Il padre può disconoscere il figlio se scopre il tradimento della moglie

Il padre può disconoscere il figlio nato in costanza di matrimonio dopo essere venuto a conoscenza del tradimento della moglie. L’azione di disconoscimento della paternità L’azione da intraprendere è l’azione di disconoscimento della paternità prevista dall’art. 243 bis Cod. Civ.. La presunzione di paternità Tale azione mira ad eliminare le conseguenze della presunzione di paternità...
Read More
27
Giu

l’addebito della separazione: basta un tradimento?

Con la pronuncia di separazione il Giudice può dichiarare a quale dei coniugi sia addebitabile la separazione. La richiesta di addebito della separazione deve essere richiesta da un coniuge qualora ricorrano determinati presupposti. Il presupposto sostanziale dell’addebito è un comportamento cosciente e volontario contrario ai doveri che derivano dal matrimonio. E’ sufficiente che il coniuge...
Read More
27
Giu

parto anonimo: il figlio adottato può fare interpello alla madre biologica

In Italia diversi sono i bambini adottati. Ad alcuni di questi, in particolare quelli nati da parto anonimo, fino a pochi anni fa era preclusa ogni possibilità di conoscere la propria madre biologica. Qualcosa è cambiato: i figli adottati nati da parto anonimo possono provare a cercare la propria madre biologica attraverso il Tribunale. Facciamo...
Read More
13
Giu

I creditori possono soddisfarsi sui beni di un fondo patrimoniale?

Forse non tutti sanno che i coniugi possono costituire un fondo patrimoniale.  Il fondo patrimoniale per soddisfare i bisogni della famiglia Il fondo patrimoniale è un patrimonio separato nel quale vengono destinati beni (beni immobili, beni mobili registrati o titoli di credito) con la specifica funzione di soddisfare i bisogni della famiglia. Nel fondo patrimoniale...
Read More
1 2 3 7