Category

Separazioni e divorzi – Convivenze – Diritti della persona

La categoria tratta dei seguenti argomenti: separazioni consensuali, separazioni giudiziali e divorzi; assegno divorzile; assegno mantenimento figli; comunione dei coniugi; diritti dei conviventi di fatto; divisione patrimonio dei conviventi; rapporti patrimoniali tra conviventi; amministrazione di sostegno e altri strumenti a tutela degli incapaci; disconoscimento ed accertamento paternità naturale.

16
Apr

Il diritto all’assegno di divorzio

Il diritto all’assegno di divorzio: facciamo il punto. Sul diritto all’assegno di divorzio si è discusso molto. Nel panorama giurisprudenziale si sono avvicendate diverse pronunce, alcune diametralmente opposte, che hanno generato molta confusione circa i requisiti per ottenere l’assegno di divorzio. La Legge Come è noto, con la sentenza che pronuncia lo scioglimento o la...
Read More
16
Apr

Il pensionamento può determinare la revoca dell’assegno divorzile

Sul diritto all’assegno divorzile si è fatta un po’ di confusione. Tanto è dovuto alla Giurisprudenza che, se per anni è stata unanime nel ritenere che il diritto all’assegno divorzile spettasse al coniuge economicamente più debole con riguardo al tenore di vita goduto in costanza di matrimonio, di recente ha messo in discussione il predetto...
Read More
02
Apr

La donazione di beni della comunione legale senza il consenso del coniuge

Contraendo matrimonio i coniugi possono scegliere quale regime patrimoniale adottare per la gestione e l’acquisto dei beni acquistati dopo il matrimonio. In mancanza di una diversa convenzione, la Legge prevede che il regime legale dei rapporti patrimoniali tra i coniugi è costituito dalla comunione dei beni. La comunione legale dei beni tra i coniugi La...
Read More
07
Mar

Divorzio: il tenore di vita rileva ai fini della determinazione dell’assegno divorzile

Con la recentissima ordinanza n. 4523 del 14 febbraio 2019 la Suprema Corte di Cassazione è tornata a statuire sull’assegno di mantenimento, ritenendo applicabile il criterio del tenore di vita goduto in costanza di matrimonio ai fini della determinazione dell’assegno divorzile in favore dell’ex coniuge. La vicenda I primi due gradi di giudizio avevano riconosciuto...
Read More
28
Feb

Convivenza: gli apporti economici per la costruzione della casa comune

 In tema di convivenza “more uxorio” la problematica circa la definizione dei rapporti economici è molto sentita tra gli ex conviventi   Se è ovvio che, in costanza di convivenza, la coppia si sostenga economicamente e, al fine di costruire un progetto di vita comune, uno dei due partner possa contribuire in misura maggiore, non...
Read More
23
Gen

Denaro prestato al coniuge: deve essere restituito?

Può accadere che un coniuge necessiti di un aiuto economico e che, spesso, sia proprio l’altro coniuge a fornirgli quanto di bisogno. Non di rado, infatti, è il coniuge a prestare somme di denaro personali o ricevute dai propri genitori al consorte per permettergli di superare un momento di difficoltà o di effettuare un investimento....
Read More
18
Dic

Scoprire di non essere il genitore biologico: il disconoscimento di paternità

Apprendere la notizia che non si è il vero genitore biologico di quello che si è sempre considerato proprio figlio può essere sconvolgente. Cosa può fare chi sospetta di non essere il vero genitore biologico? Colui che ha riconosciuto il figlio come proprio non appena nato e, successivamente, ha scoperto l’adulterio della propria moglie può...
Read More
23
Nov

L’acquisto di un immobile personale in regime di comunione legale dei beni

I coniugi sanno che, in mancanza di una diversa convenzione, i loro rapporti patrimoniali sono regolati secondo le regole della comunione legale. Questo in quanto, se non viene annotato diversamente nell’atto di matrimonio, il regime patrimoniale scelto dai coniugi è quella della comunione legale. Cosa si intende per “comunione legale”? Il regime di comunione legale...
Read More
02
Nov

Casa acquistata con denaro del genitore: rientra nella comunione dei coniugi?

Spesso i genitori aiutano i propri figli nell’acquisto della casa coniugale. E’ molto comune che, un genitore, appresa la notizia della volontà del figlio di sposarsi, gli doni somme di denaro per acquistare la casa in cui, dopo le nozze, il figlio vivrà stabilmente. Il genitore effettua, così, una donazione indiretta. Ovvero, corrisponde delle somme...
Read More
29
Ott

Affidamento condiviso: come viene scelto il genitore collocatario?

Affidamento condiviso: la scelta del genitore collocatario deve salvaguardare il preminente interesse del minore Anzitutto, in tema di affidamento dei figli minori, il giudice decide sulle domande proposte dai genitori nell’esclusivo interesse morale e materiale della prole. La scelta, dunque, di collocare il minore presso un genitore è volta a salvaguardare il preminente interesse del...
Read More
1 2 3 5