Tutela nella fattispecie della guida in stato di ebbrezza ex art. 186 C.d.S.

Molteplici sono le esigenze lavorative e personali che richiedono il possesso del documento di guida.

Oggigiorno, infatti, è sempre più difficile raggiungere il posto di lavoro, accompagnare i figli a scuola, svolgere ogni compito di sorta senza l’ausilio della patente di guida.

Lo Studio Legale Lambrate presta la propria attività legale a coloro ai quali è stato contestato il reato di guida in stato di ebbrezza e/o di guida in stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti ai sensi dell’art. 186 Codice della Strada.

In tale materia, l’attività dello Studio Legale Lambrate si concentra in prima istanza nel tempestivo deposito innanzi all’organo giudiziario civile competente di un ricorso con richiesta di sospensione del provvedimento prefettizio, nonchè in caso di sequestro amministrativo del veicolo, della relazione di debita istanza per la richiesta di custodia dell’autovettura. 

Lo Studio Legale Lambrate presta altresì la propria attività legale anche nella fase penale della contestazione in discorso, prevalentemente consigliando al proprio Assistito, se ricorrono i presupposti, la sostituzione della pena con lavori di pubblica utilità, onde poi usufruire anche degli altri benefici previsti dalla Legge, quali revoca della confisca del mezzo e il dimezzamento del periodo di sospensione della patente di guida.

RICHIEDI CONSULENZA
Richiedi una consulenza e un preventivo personalizzato senza impegno, contattando il numero

+39 02 39562550